Francesco Mirarchi

Si diploma a pieni voti al Liceo Artistico.
Sin dagli anni di studio si interessa al genere del ritratto, approfondendo le varie tecniche sia di disegno (matita, carboncino, sanguigna ecc.) che di pittura.
Dopo un lunghissimo periodo di inattività nel campo dell’arte figurativa, in cui si dedica completamente agli studi musicali laureandosi presso tre importanti conservatori di musica, successivamente inizia a tempo pieno l’attività di concertista e insegnante nella scuola pubblica.
Negli ultimi anni riprende lo studio del disegno e della pittura, frequentando inoltre importanti corsi e botteghe di Maestri d’arte, spaziando nelle diverse tecniche dall’olio al pastello all’acquerello.
Nell’autunno del 2017 una sua mostra personale di disegni presso lo spazio espositivo della Basilica di S.Paolo entro le mura in via Nazionale a Roma riscuote unanimi consensi.
Nel settembre 2018 una sua Opera viene selezionata per il terzo festival dell’arte figurativa e dell’iperrealismo tenutosi a Civitavecchia.
Espone in importanti gallerie d’arte e musei, tra i quali il museo “Venanzo Crocetti” di Roma. 
Sue opere sono presenti in importanti cataloghi d’arte.
Vive e lavora a Roma.


"Ritratto di Gino Strada" - Acquerello su carta Arches - cm.28x38 - Quotazione € 400,00
"Il suonatore di liuto" olio su tela - cm 90x120 - Quotazione: € 2.900,00